#11 Texas…I’m coming

Quando mi chiedevano se ci fosse uno stato degli usa in cui avrei preferito non andare rispondevo Texas. Niente di più sbagliato. Probabilmente rispondevo così perché la maggior parte finiva in aperta campagna, in una fattoria, aiutando la famiglia a raccogliere le uova ancora calde dal sederino delle galline e con insetti in casa perché in campagna si sa che entrano sempre. Ho ricevuto la famiglia il 2 aprile, come già vi avevo anticipato, alle dieci meno dieci  sento mia madre entrare in camera e me la ritrovo gettata su di me, che ancora dormivo, con le guance rigate dalle lacrime. In quel momento non ho pensato a niente, la mattina faccio difficoltà a mettere in moto il cervello, così inizia a parlare e mi dice “Silvia, hai avuto la famiglia… vai in TEXAS” Time out. Panico.La mia mente ha collegato automaticamente texas=fattoria=insetti (e io odio gli insetti). Non sapevo per quale motivo piangere, se di gioia o di tristezza. Poi fortunatamente continua dicendo “… in un sobborgo di DALLAS“.

 OK PARLIAMONE!

Dallas ragazzi! Nessuna fattoria, nessun insetto, cittadina vicina ad una metropoli stupenda. Penso che sia stato l’unico giorno della mia vita in cui mi sono alzata dal letto in un secondo, non ci potevo credere, finalmente non ero più un’exchange orfanella, finalmente sapevo che qualcuno dall’altra parte del mondo aveva scelto proprio me e mi stava aspettando… e non so a voi ma a me ha fatto un certo effetto saperlo! Scoprire che non ero in mezzo al nulla mi ha sollevata tantissimo, mi sento davvero fortunata per essere capitata in un posto così bello, vicino ad un centro così grande e sopratutto mi sono resa conto che non avrei dovuto giudicare a priori, senza conoscere né tanto meno immaginare tutto ciò che potrà offrirmi. Il Texas sarà la mia nuova casa per un anno… e solamente quando ho realizzato tutto questo mi sono resa conto quanto mi fosse andata bene! Vado in uno degli Stati più caratteristici, nello Stato dei cowboy, dei rodei, della salsiccia con i fagioli e delle steak house, del clima caldo ed a luglio quasi cocente, lo stato il cui nome vuol dire amicizia secondo la lingua degli inidiani Hasinai e soprannominato “The Lone Star State” per ricordare gli sforzi per l’indipendenza dal Messico. Con dei paesaggi  magnifici e dove passa anche la Route 66.

images-1

witold-skrypczak-sawtooth-mountain-in-davis-mountains-fort-davis-texas

texas-bluebonnets

2015-04-07-22-09-39-659492336

Per arrivare poi a Dallas che dalle foto sembra spettacolare, con il suo milione e mezzo di abitanti, sempre in continua crescita; i suoi grattacieli ne fanno la quindicesima città più alta del mondo in stile moderno e post-moderno.

2015-04-07-22-09-59-1191355910

copy-xvisionx_dallas_stemmons.jpg

dallas1.jpg

Quello stesso giorno ho contattato la famiglia, la wep non mi ancora inviato i dettagli ma ho dovuto firmare ed inviare un modulo sulla scuola e in questo moudulo c’era anche la firma della mia host-mom, l’ho cercata su facebook e l’ho aggiunta fra gli amici, quando me l’ha accettata mi sono presentata in chat privata e ho avuto la conferma che sono proprio loro! Avrò anche una sorellina e un fratellino più piccoli di me e frequenterò la scuola insieme ad una exchange tedesca che verrà ospitata a casa della coordinatrice locale! Sono felice di non essere completamente sola e di sapere che c’è qualcun’altro con cui condividere le stesse ansie e gioie, mi sono già messa in contatto con lei, si chiama Lea, è simpatica ed abbiamo la stessa età! Vi lascio con un messaggio che mi ha mandato la host-mom, è stata davvero dolce! Mi ha spiegato qualcosa sulla scuola, sulle loro abitudini e mi ha detto che per scegliermi sia lei che l’host-dad hanno visto separatamente le varie application ed entrambi hanno selezionato me come prima scelta!  Quando saprò qualcosa di più sulla famiglia e la scuola farò un altro post, per adesso devo solo aspettare che la wep mi invii tutti i dettagli!

“We are happy to have you, and definitely think you are going to be a wonderful sister and daughter for us and we hope we are the perfect mom, dad and siblings for you, we really want you to have a good time in Texas”

A presto!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...